5 motivi per localizzare i contenuti in tedesco svizzero standard

Best Practices

macchina da scrivere

 

"Se vi vendo qualcosa, parlo la vostra lingua. Se compro da voi, dann müssen Sie Deutsch sprechen!“ ("allora dovete parlare tedesco!"). Nell'ambiente globale di oggi, la famosa citazione di Willy Brandt è più che mai attuale!
Alcuni dei nostri clienti più esigenti chiedono giustamente: "Quando si tratta del mercato svizzero, quale variante di tedesco dovrei usare?

Esaminiamo più da vicino le differenze tra il tedesco parlato in Svizzera e quello di altri paesi e cerchiamo di fornire alcune linee guida per la traduzione dei vostri contenuti in tedesco svizzero standard. Ma prima, iniziamo dalle basi…

 
Qual è la situazione linguistica della Svizzera?

La Svizzera ha quattro lingue nazionali: tedesco, francese, italiano e romancio. I germanofoni rappresentano il 63,5% della popolazione svizzera. Nel quotidiano si parlano in realtà circa 20 dialetti regionali diversi, a cui spesso si fa riferimento con il termine generale tedesco svizzero. Tuttavia, per interagire con parlanti di lingua tedesca non svizzera, gli svizzeri utilizzeranno il tedesco svizzero standard e faranno uso di questa variante tedesca anche per la comunicazione scritta.

Esiste un’istituzione ufficiale fondata nel 2004 che è responsabile della standardizzazione della lingua tedesca nelle aree di lingua tedesca, la “Rat für deutsche Rechtschreibung“ (Council for German Orthology). Questo organismo internazionale ha sviluppato norme e standard ufficiali che servono da riferimento per la corretta ortografia del tedesco. La Svizzera rispetta queste regole, fatta eccezione per alcune piccole variazioni.

Ecco quindi 5 motivi per cui dovreste tradurre i vostri testi in tedesco svizzero standard.


1. Differenze di ortografia e grammatica tra tedesco svizzero standard e tedesco standard

La differenza più evidente è il modo in cui viene scritta la doppia “s”. In Germania, una doppia “s” è indicata come “ß”, mentre in Svizzera è pratica standard utilizzare “ss”. Ad esempio, la parola “strada” verrebbe scritta “Straße” in Germania e “Strasse” in Svizzera. Anche se la “ß” tedesca non è stata mai ufficialmente abolita in Svizzera, la ragione più probabile del suo utilizzo è l’introduzione della tastiera uniforme svizzera per macchine da scrivere negli anni ‘30. Poiché le stesse tastiere dovevano adattarsi anche alle lingue francese e italiana, i tasti venivano assegnati a lettere accentate di uso frequente come “è” o “à”, con conseguente sacrificio della “ß”.

A volte il genere dei nomi varia tra il tedesco parlato in Svizzera e quello della Germania. Ad esempio in Svizzera per la parola Tram si usa la forma neutra (“das Tram”), mentre in Germania viene usata la forma femminile (“die Tram”).

carta geografica in legno

2. L'influenza francese sul tedesco svizzero standard

Gli svizzeri usano spesso parole di origine francese. Ad esempio, acquistano un “Billet” (“biglietto”) per “das Tram”, mentre i tedeschi prenderebbero un “Fahrkarte” (für “die Tram”). E gli svizzeri hanno anche adottato alcune costruzioni grammaticali tipiche del francese. Quindi su quello stesso tram una signora svizzera potrebbe dire “Ich habe kalt” (“Ho freddo”, letteralmente) - derivante dalla costruzione francese “J’ai froid” - mentre la sua amica tedesca confermerebbe “Mir ist kalt” (ossia “[fa] freddo per me”).


3. L’obiettivo dei vostri contenuti

In linea generale, lo scopo dei vostri contenuti determina se sia accettabile utilizzare il tedesco standard o se sia preferibile tradurli in tedesco svizzero standard.
Potete quindi prendere questa decisione chiedendovi: qual è l'obiettivo dei nostri contenuti?
Se la risposta è fornire informazioni pratiche e istruzioni, sarà più adeguato utilizzare il tedesco standard. Questo vale ad esempio per documentazioni tecniche, cataloghi, descrizioni di prodotti, ecc...

Tuttavia, se i vostri contenuti cercano di coinvolgere il vostro pubblico svizzero, consigliamo di utilizzare il tedesco svizzero standard. Parliamo di comunicazioni one-to-one, e-mail e social media, contenuti editoriali, e così via.

I materiali pubblicitari, inclusi le brochure e i siti Web aziendali, si collocano a metà strada. Sebbene sia ragionevole per un’azienda internazionale utilizzare il tedesco standard su un sito Web, il contenuto avrà una maggiore risonanza se localizzato in tedesco svizzero standard.

Dovreste anche chiedervi se il vostro contenuto è specifico per il mercato locale. Ogni paese ha infatti le sue istituzioni ufficiali, leggi, preferenze o avversioni in campo politico e culturale che si riflettono nella sua lingua.

Ad esempio, se desiderate invitare i vostri azionisti svizzeri al meeting annuale, potrebbero non apprezzare di essere stati invitati alla “Hauptversammlung”. “Generalversammlung” sarebbe probabilmente una scelta migliore.


Hai un progetto di localizzazione? Contattaci!


macchina da scrivere-1


4. Ottimizzare la strategia SEO per il mercato svizzero

Come abbiamo visto, il vocabolario e l’uso delle espressioni possono essere molto diversi tra tedesco svizzero standard e altre varianti tedesche. In caso di traduzioni di siti web, dovrete inoltre prestare attenzione alla SEO internazionale poiché le parole chiave utilizzate per la ricerca in Svizzera possono variare notevolmente rispetto a quelle usate in altri paesi di lingua tedesca.


5. Operare in un mercato B2B vs B2C

Se in un mercato B2B può essere ancora ragionevole utilizzare il tedesco standard in Svizzera per determinati tipi di contenuti, in un ambiente B2C dovrete davvero concentrarvi sul coinvolgimento del vostro pubblico. E l’unico modo per farlo è usare la stessa lingua e lo stesso tono di voce del vostro target di riferimento. Di conseguenza, se operate in un mercato B2C, consigliamo vivamente di utilizzare il tedesco svizzero standard per tutti i vostri contenuti.


Ottimizzare i costi delle traduzioni in tedesco svizzero standard

Ora che potete valutare se è opportuno tradurre o meno i vostri contenuti in tedesco svizzero standard, quello che potrebbe preoccuparvi è l’aumento dei costi delle traduzioni, poiché l’aggiunta di una nuova lingua può avere un impatto significativo sul budget allocato per questo tipo di progetti. Tuttavia, se operate sia nel mercato svizzero sia in altri mercati di lingua tedesca come la Germania e l’Austria, il vostro fornitore di traduzioni potrebbe essere in grado di ottimizzare i costi traducendo prima in tedesco standard e adattando successivamente il testo tradotto in tedesco svizzero standard. In questo modo, otterrete una traduzione capace di coinvolgere il pubblico di destinazione senza però dovervi accollare la spesa di una traduzione in una nuova lingua.


Trova le differenze!

E infine, diamo un’occhiata a un esempio pratico delle principali differenze tra tedesco standard e tedesco svizzero standard. Provate a individuare le 7 differenze nella seguente e-mail. Ricordate, il diavolo è nei dettagli!

Swiss-German-differences IT

Per leggere la soluzione e i commenti clicca qui!