Aziende: come scegliere la propria agenzia di traduzione?

Best Practices

Come scegliere un’agenzia di traduzione

 

I contenuti multilingue sono diventati fondamentali in ambito aziendale. A prescindere dalle sue dimensioni, un’azienda non sempre ha i mezzi per fare tradurre in-house il proprio materiale e potrebbe dunque aver bisogno di ricorrere a servizi di traduzione esterni. Scegliere l’agenzia giusta potrebbe rivelarsi una scelta difficile se non si conosce bene il settore, infatti, esistono molte offerte disponibili sul mercato. Qual è quella giusta per voi? La selezione di un partner linguistico non è una scelta da prendere alla leggera. Leggendo questi brevi consigli, avrete in mano tutti gli elementi necessari per scegliere consapevolmente il vostro partner di traduzione.  

 

Imparate a identificare le vostre esigenze 

Prima di partire alla ricerca di un’agenzia di traduzione, è importante sapere chi, nella vostra azienda, sarà l’interlocutore di riferimento per questo progetto, quanta esperienza ha nel campo della traduzione e se avrà bisogno di un supporto personalizzato. Dopo aver fatto chiarezza su questo punto, identificate le esigenze della vostra azienda. Questa prima tappa vi aiuterà a selezionare un panel di agenzie in grado di rispondere alle vostre esigenze specifiche.

Un partner adatto alla vostra società

Partire dalla strategia aziendale vi aiuterà a definire la relazione da intrattenere con il vostro partner linguistico. In tal modo potrete definire la durata della partnership. Le vostre domande di traduzione sono una tantum o l’agenzia deve potervi affiancare sul lungo termine? 

La scelta delle lingue in base al vostro mercato 

La vostra azienda gode di una presenza internazionale o desiderate estendere la vostra attività in un altro Paese? Le combinazioni linguistiche, dalle più comuni alle più rare, sono da prendere in considerazione quando cercate un servizio di traduzione e interpretazione.  

Traduzione e interpretariato: le vostre esigenze

Spiegate con precisione e chiarezza le vostre esigenze di traduzione e interpretariato. Siete un’azienda attiva nel settore dell’e-commerce e avete bisogno di fare tradurre le vostre schede prodotto? Siete un’industria attiva nell’automotive e desiderate fare tradurre i vostri documenti tecnici in più lingue? Se lavorate in un settore specifico, non dovete lasciare al caso la scelta di un’agenzia di traduzione. Definite un capitolato d’oneri elencando tutti i servizi di cui avete bisogno. Che si tratti di un servizio d’interpretariato all’interno di un congresso medico internazionale o di una richiesta di transcreation nel settore del marketing, è importante che abbiate chiaro l’argomento da tradurre. 

 

Selezionare l’agenzia di traduzione 

Dopo avere identificato le esigenze della vostra azienda, concentratevi sulla ricerca di un’agenzia di traduzione adatta a voi. I siti web possono permettervi di scoprire i servizi esistenti e possono darvi la possibilità di entrare in contatto con un interlocutore dell’agenzia.  

Un’agenzia riconosciuta

Ogni agenzia si caratterizza per i propri servizi, volti a rispondere alle esigenze specifiche di un determinato pubblico. Scegliete un’agenzia di traduzione che si rivolga a professionisti e che sia specializzata nel vostro settore. Diversamente da un servizio di traduzione destinato ai privati, un servizio di copywriting nel settore del lusso richiede il coinvolgimento  di un traduttore esperto che conosca le specificità del settore e del servizio linguistico richiesto. 

Un’agenzia adatta al vostro settore  

Un’agenzia che risponde in maniera precisa e adeguata alle vostre richieste è un’agenzia che conosce bene il vostro settore. Si mostrerà dunque reattiva e propositiva nel rispondere a tutte le vostre problematiche linguistiche e tecniche. Ogni agenzia mette in evidenza il proprio know-how, sul proprio sito o su altri supporti di comunicazione. Analizzando questi elementi potrete vedere in che modo l’agenzia gestisce i vostri progetti, e verificare se sarà in grado di capire o meno la vostra terminologia (più o meno tecnica). Anche i case study sui clienti sono elementi da prendere in considerazione, in quanto vi permettono di raccogliere informazioni utili sui progetti già realizzati per il vostro settore e vi offrono una visione d’insieme delle sfide gestite dall’agenzia. Questi contenuti vi permettono di capire il modo in cui l’agenzia opera e i processi di traduzione che potrebbero essere implementati per rispondere alle vostre esigenze.

Tecnologie di traduzione

Proprio come il vostro settore di attività, anche quello della traduzione si evolve con il passare del tempo. La memoria di traduzione, ad esempio, permette a un’agenzia di essere più efficace nella realizzazione delle traduzioni. Ciò consente inoltre tempi più brevi di lavorazione e assicura un’alta qualità traduttiva. Inoltre, è importante accertarsi che la vostra futura agenzia di traduzione possa trattare i diversi formati di file in uso presso la vostra azienda, dal semplice file Word ai file Indesign o XML. 

La qualità del contatto 

Dopo aver dato un’occhiata al sito web dell’agenzia, è utile anche entrare in contatto con i suoi referenti per valutare il grado di sintonia che si sviluppa. Se state pianificando di rivolgervi a un’agenzia per un progetto a lungo termine, è necessario avere un buon feeling con le persone che in futuro saranno responsabili dei vostri progetti. Potrebbe essere utile, anche se non indispensabile, scegliere un’agenzia che si trovi a una distanza non eccessiva dalla vostra sede.

I prezzi delle prestazioni 

Un altro punto essenziale è il prezzo di un servizio di traduzione o interpretaristo. Comprendere come viene definito un prezzo vi consentirà di fare una stima del budget richiesto per il vostro progetto.

 

Il ruolo dei traduttori

Che cosa sarebbe un’agenzia di traduzione senza i traduttori? La qualità del documento finale, naturalmente, dipende da loro, pertanto il modo in cui un’agenzia collabora con i suoi traduttori è fondamentale. Sono traduttori in-house o lavorano come freelance?

Selezione accurata

Prima di assegnare un progetto a un traduttore, occorre sottoporlo a test di qualità, per assicurarsi delle sue competenze in materia. Una volta realizzati i test, i traduttori vengono registrati in un database in base alla loro combinazione linguistica, specializzazione e in base ai servizi linguistici che propongono. 

Traduzione verso la lingua madre 

L’ultimo punto importante è la combinazione linguistica. Un’agenzia di traduzione di alta gamma richiede ai suoi traduttori di effettuare traduzioni unicamente verso la loro lingua madre, in modo da garantire un documento finale della massima qualità.  

 

Grazie a questi consigli ora siete in grado di scegliere l’agenzia di traduzione professionale più adatta per rispondere alle vostre esigenze!