Il gruppo Acolad acquisisce Livewords

blog-picture

Il gruppo Acolad, specialista della traduzione professionale, porta avanti la propria strategia di crescita esterna con l'esordio nel mercato olandese, grazie all’acquisizione di Livewords. 

Parigi, 4 luglio 2019 - Il gruppo Acolad, leader europeo nel settore della traduzione professionale, annuncia oggi una nuova acquisizione, quella di Livewords, che permette alla società di rafforzare notevolmente la propria presenza sul territorio olandese. L’operazione rientra appieno nella strategia di sviluppo esterno avviata dal Gruppo nel 2012 e volta a fare di Acolad una delle prime cinque agenzie di traduzione a livello mondiale entro il 2020.  

 

Tecnologia, diversificazione e forte presenza locale

Dopo un’intensa operazione di rebranding che ha interessato 9 dei 12 marchi del Gruppo lo scorso gennaio, Acolad (precedentemente Technicis) persegue i propri obiettivi di leadership con l’acquisizione di Livewords. Grazie a questa nona acquisizione, il Gruppo supera la soglia simbolica dei 1.000 collaboratori e prevede un fatturato di più di 160 milioni di euro per il 2019.

Oltre alla posizione di leader nel mercato strategico dei Paesi Bassi, Livewords mette al servizio del gruppo Acolad competenze avanzate nell’ambito dell’interpretazione, servizio a cui dedica il 45% della propria attività.

Il Gruppo si arricchisce inoltre delle tecnologie proprietarie di Livewords: Livewords GO, un’applicazione d’interpretazione in tempo reale, nonché Livewords Flow, un plug-in di gestione delle traduzioni compatibile con diversi CMS e piattaforme PIM.

 

Benjamin du Fraysseix, CEO del gruppo Acolad, commenta: "La crescita registrata dal mercato della traduzione e dell’interpretazione nel Benelux è una delle più significative in Europa. Ampliare l’offerta del Gruppo con l’integrazione delle competenze di un leader affermato ci sembrava una mossa coerente. In sostanza, l'arrivo di Livewords ci permetterà di acquisire un’eccellente conoscenza della rete di traduttori olandesi e di consolidare notevolmente le nostre competenze nei servizi d’interpretazione. Si tratta di una tappa cruciale per il Gruppo, che ne conferma l’approccio multilocale al mercato grazie alla rete di uffici situati nella maggior parte dei principali Paesi europei." 

 

Livewords, leader del mercato olandese

Con un fatturato di 37 milioni di euro nel 2018, Livewords è il principale fornitore di servizi linguistici dei Paesi Bassi e propone svariati servizi di traduzione e interpretazione alle aziende del Benelux.  

Già nota come gruppo Concorde, nel 2016 Livewords ha acquisito la piattaforma di traduzione su cloud da cui deriva la denominazione attuale della società. Da allora il Gruppo non ha smesso di crescere grazie alle successive acquisizioni di BB&TW (aprile 2017), Words at work (luglio 2017), Engels & Partners (febbraio 2018), Balance Translations (maggio 2018), Metamorfose (giugno 2018) e Walker Language Consultancy (dicembre 2018), prima di unirsi al gruppo Acolad a luglio 2019.  

Questa nuova fase consentirà a Livewords di sfruttare la conoscenza del mercato del leader europeo della traduzione professionale, la sua presenza internazionale, nonché il suo ampio know-how.  

 Livewords possiede tre uffici nei Paesi Bassi ad Amstelveen, Maastricht e Utrecht, e conta oggi 180 collaboratori e oltre 1.000 clienti in tutto il mondo.  

"Siamo lieti di unirci ad Acolad", dichiara Alexandra Hubar, CEO di Livewords“Questa operazione ci permette di realizzare il nostro obiettivo di crescita e diventare a tutti gli effetti leader del mercato europeo, oltre a consentirci di sviluppare più rapidamente la nostra visione comune dell’industria. Coniugando le competenze professionali, le risorse e gli strumenti innovativi di Acolad e Livewords, saremo in grado di soddisfare ancora più rapidamente e in maniera più efficace le esigenze crescenti e sempre più complesse dei nostri clienti.” 

 

Il gruppo Acolad prosegue nella sua espansione internazionale 

Livewords è la nona acquisizione di Acolad dal 2012, anno in cui è stata avviata la strategia di crescita esterna della società. V.O. Paris è stata la prima società ad entrare a far parte del Gruppo, seguita da Cogen (2015), Translation Probst (2016), Arancho Doc (2017) e, più recentemente, TextMaster, specialista delle soluzioni di traduzione professionale su cloud, nonché HL Trad, Telelingua e infine AAC Global (2018). A gennaio 2019 il gruppo Technicis cambia nome e diventa Acolad.  

 

Il gruppo Acolad 

Acolad è leader europeo della traduzione professionale e uno degli operatori più dinamici del settore. Presente su 3 continenti (Europa, Nordamerica e Asia) in 14 paesi, il Gruppo si distingue per il suo approccio multilocale, una caratteristica che lo ha reso la prima scelta di molti clienti a livello internazionale. Acolad coniuga dunque i vantaggi di un leader mondiale alla vicinanza di un partner locale. Le competenze e la passione per le lingue che caratterizzano i team Acolad si estendono a tutti i servizi e gli ambiti linguistici, come traduzione, localizzazione, webmastering, interpretariato, ecc. Per garantire un servizio impeccabile a ogni singolo cliente, il gruppo Acolad ha stretto una partnership consolidata con un ampio network di traduttori professionisti, veri e propri artigiani della parola”.  

https://www.acolad.com/it

 

Livewords 

L’avventura Livewords è iniziata nel 1992, quando era denominata Concorde. La società si è poi sviluppata fino a diventare uno dei leader del mercato del Benelux e uno dei cinque maggiori fornitori di servizi d’interpretazione al mondo. Livewords fa affidamento su una rete di 3.300 interpreti e traduttori che vantano una profonda conoscenza in diverse aree: diritto, finanza, scienze della vita, settore tecnico, servizi pubblici, marketing ed e-commerce, retail, ecc., e collabora, inoltre, con diverse organizzazioni governative e semi-governative. 

https://livewords.com/en/