Tutto quello che c'è da sapere sulla traduzione automatica neurale

Tecnologia

Servizi di traduzione automatica neurale

Il sogno di riuscire a tradurre automaticamente da una lingua all’altra è finalmente realtà! Ma quanto è efficace la traduzione automatica? Quali requisiti permettono di determinare se è il caso di adottare una traduzione automatica neurale? 

In questo post cercheremo di fare chiarezza sulla traduzione automatica, fornendovi le informazioni necessarie per permettervi di decidere se si tratta della soluzione adatta alle vostre esigenze. 

Che cos’è la traduzione automatica? 

Partiamo dalle definizioni. La traduzione automatica (in inglese, Machine Translation) è il processo di trasposizione di un testo da una lingua all’altra mediante l’uso di uno dei metodi seguenti o di una combinazione di più metodi: 

Se desiderate saperne di più sull’evoluzione della traduzione automatica, date un’occhiata a questo articolo informativo di TextMaster. 

Abbiamo dedicato al tema anche l’infografica che si può vedere sotto. Può essere condivisa sul vostro sito attraverso il seguente codice:

<blockquote class="embedly-card"><h4><a href="https://blog.acolad.com/hs-fs/hubfs/Final%20-%20social%20(003).png?width=1650&name=Final%20-%20social%20(003).png">null</a></h4><p>null</p></blockquote><script async src="//cdn.embedly.com/widgets/platform.js" charset="UTF-8"></script>

NMT-infographic

 

Quale livello di qualità si può ottenere con la traduzione automatica neurale? 

La qualità della traduzione automatica dipenderà da diversi fattori: 

  • la configurazione del motore di traduzione automatica
  • la qualità del testo di partenza 
  • l’argomento trattato nel testo di partenza 
  • la combinazione linguistica 
  • la quantità di materiale tradotto precedentemente disponibile 

A causa di queste restrizioni, è praticamente impossibile servirsi dei risultati elaborati dal motore di traduzione allo stato grezzo, a meno che l’obiettivo della traduzione non sia la mera comprensione dell’idea generale del testo. 

Pertanto, negli ultimi anni, il settore dei servizi linguistici si è adattato a questa realtà, introducendo processi integrati che coniugano la traduzione automatica e l’intervento umano sul testo tradotto, una competenza sempre più richiesta. 

 

Traduzione automatica neurale non è sinonimo di Google Traduttore 

Sfatiamo un luogo comune sulla traduzione automatica: non si tratta di Google Traduttore. 

La differenza sostanziale risiede nel fatto che le società specializzate in servizi linguistici, come Acolad, sfruttano motori di traduzione personalizzati, alimentati e ottimizzati per rispondere alle esigenze specifiche dei clienti e dei loro progetti. 

Un motore di traduzione interno e personalizzato vi garantisce un risultato su misura per i vostri progetti. Il risultato della traduzione automatica neurale dipenderà dal contenuto del documento di partenza. 

 

Scarica il nostro template gratuito per RFP

 

In cosa consiste il post-editing?

Il post-editing è una revisione approfondita di un testo tradotto mediante un motore di traduzione automatica. Si tratta di una tecnica che, affiancata all’utilizzo di glossari e memorie di traduzione, permette di garantire un lavoro ancora più accurato. 

Il processo di post-editing è diverso dal processo di revisione, poiché esige la definizione di regole precise per il raggiungimento del risultato desiderato. Richiede inoltre competenze specifiche che i traduttori devono apprendere: ecco perché formiamo e assistiamo i nostri linguisti che desiderano specializzarsi in questa nuova disciplina. Una macchina vede una frase semplicemente come una serie di parole: a differenza di un essere umano, non riesce a cogliere riferimenti culturali o eventi storici. Durante la fase di revisione, il post-editor si concentra proprio su quegli elementi per garantire la qualità e l’esattezza del contenuto tradotto.

In generale, offriamo ai nostri clienti soluzioni ibride che combinano traduzione automatica e traduzione assistita dal computer (ad es. mediante l’uso di memorie di traduzione). In questi casi, i risultati provenienti dalla memoria di traduzione sono prioritari e sono eventualmente proposti al traduttore, lasciando che il motore di traduzione automatica si occupi soltanto del nuovo contenuto. 

Di seguito illustriamo il processo generale di un progetto di traduzione realizzato mediante un motore di traduzione automatica neurale.

MT_project

In questo modo, il traduttore/post-editor può lavorare in un ambiente familiare e sfruttare i vantaggi delle tecnologie combinate. 

Quando riteniamo che il post-editing potrebbe fare al caso dei nostri clienti, proponiamo generalmente i seguenti tipi di servizio.

Traduzione automatica neurale senza post-editing

Il testo tradotto mediante un motore di traduzione automatica neurale è consegnato al cliente senza alcun intervento umano sul documento finale. Si tratta di un’opzione consigliata esclusivamente in caso di progetti molto urgenti e di traduzioni a scopo interno e ai fini di una comprensione globale del contenuto. È l’alternativa meno costosa, in quanto richiede un minore lavoro di configurazione iniziale e meno risorse. 

Traduzione automatica neurale con post-editing leggero

Uno o più traduttori umani effettuano lievi modifiche sul testo tradotto automaticamente. Questa opzione è consigliata qualora si intenda cogliere rapidamente il senso generale di un contenuto voluminoso e permette di ottenere una traduzione grammaticalmente corretta e comprensibile. Questa opzione  è raccomandata unicamente per contenuti destinati ad uso interno. 

Traduzione automatica neurale con post-editing totale

Questo servizio è ideale per contenuti che devono essere pubblicati o ampiamente diffusi.  I traduttori umani che intervengono sul testo ne correggono accuratamente il contenuto per assicurarsi che sia adeguato al pubblico target, che il registro e lo stile siano appropriati e che il contenuto sia coerente rispetto al testo di partenza. Il risultato finale è assolutamente paragonabile a quello di una consueta traduzione umana. Raccomandiamo questa opzione nel caso di: 

  • Documentazione tecnica 
  • Cataloghi
  • Rapporti annuali 
  • Contratti 

Per maggiori informazioni consultare la seguente pagina. 

 

Come capire se è il caso di ricorrere alla traduzione automatica neurale? 

Per molto tempo, l’adozione di un processo di traduzione automatica integrato sembrava idonea soltanto a un certo tipo di contenuti e a combinazioni linguistiche limitate. I continui progressi tecnologici ci permettono oggi di fornire traduzioni di migliore qualità in un numero crescente di combinazioni linguistiche, indipendentemente dal contenuto del testo. 

 

Come si può migliorare la qualità? 

Qualità, stile e caratteristiche del testo di partenza determinano la qualità del risultato della traduzione automatica. I project manager di Acolad analizzano attentamente i documenti e valutano se si prestano al tipo di servizio, prima di fornirvi consigli e avanzare proposte. Seguendo alcune semplici linee guida, sarete in grado di ottimizzare la qualità e i costi della vostra traduzione automatica: 

  • Optate per frasi brevi e inequivocabili 
  • Assicuratevi di utilizzare una terminologia standard

Quanto si risparmia con una traduzione automatica neurale? 

Al contrario di quello che molti pensano, l’uso della traduzione automatica neurale non abbatte interamente il costo della vostra traduzione (a meno che non si scelga l’opzione senza post-editing), ma, in base alla situazione, potreste riuscire a risparmiare fino al 50% sui costi di traduzione. 

 

Siete pronti a fare il prossimo passo? 

Se credete che i vostri progetti di traduzione potrebbero beneficiare di soluzioni di traduzione automatica neurale, non esitate a contattarci. I nostri esperti saranno in grado di darvi consigli in merito alla compatibilità delle nostre prestazioni con i vostri contenuti e sapranno proporvi la soluzione che più si adatta alle vostre esigenze. 

Contatti